Quanto dura lo sbiancamento?

La durata del tono di bianco raggiunto dopo lo sbiancamento dipende molto dalle abitudini personali.
Ad esempio nei fumatori tenderà a durare meno rispetto ai non fumatori, lo stesso vale per i consumatori abitudinari di tè e caffè.

Premesso che il tono non tornerà più al tono pre-sbiancamento, nel tempo, si avrà comunque una certa regressione in base alle abitudini personali e alle pratiche di igiene dentale (professionale e domiciliare).

Una volta eseguito il trattamento iniziale in studio, il modo migliore per mantenere un sorriso sempre bianco è quello di eseguire un programma di mantenimento (a casa e/o in studio). Chiedi al tuo dentista o igienista dentale le soluzioni più adatte alle tue esigenze.

Leggi tutte le domande e risposte