Esiste un reale sbiancamento foto attivato?

Una vera fotoattivazione del gel sbiancante può essere indotta solo incorporando fotosensibilizzanti.
La fotoattivazione utilizza l’energia luminosa (fotoni) per accelerare la scissione del perossido d’idrogeno in ossigeno. L’energia luminosa, consumata dai foto sintetizzatori, non sviluppa calore evitando la disidratazione del dente e la sensibilità.

Fatta eccezione per alcuni gel sbiancanti con fotoattivatori attivati da particolari e costosi laser, fino ad oggi nessun sistema è riuscito a fotoattivare un gel sbiancante utilizzando sorgenti di luce tradizionali (multi lunghezza d’onda) e LED di bassa potenza.

La tecnologia BlancOne® per la prima volta ha realizzato un reale sbiancamento fotonico dei denti utilizzando le comuni lampade presenti negli studi dentali, superando il paradigma concentrazione-tempo dei trattamenti sbiancanti tradizionali.

Leggi tutte le domande e risposte